Mademoiselle Bistouri Vs. Daniele Santini – Nikola Tesla At The Wardenclyffe Tower

Genre: Noise, Drum and Bass, Electronic

Mp3 Album Available on the Best Internet Retailers


Mademoiselle Bistouri: noise, guitars

Daniele Santini: electronics


Daniele Santini

Founder of the psychedelic prog-rock band Delirio Sonoro.
In 2007 with Stefano Sguerrini created the experimental electronic band Skema.
He remixed also the Conrad Schnitzler & Bjørn Hatterud track Hirschgebrüll Part 9 (from the album Hirschgebrüll – 2011).


Mademoiselle Bistouri

Noise researcher, he published several albums for TIBProd. Italy; some are available on the free download page:  Pussy Chaos, Consorzio Voyeur Spa.


Nikola Tesla At The Wardenclyffe Tower

Concept album, tributo alla vita ed alle sensazionali scoperte di Nikola Tesla.

L’album è stato ispirato dal libro di Massimo Teodorani “Tesla – lampo di genio” e ripercorre tutta la vita di Tesla, a partire dai primi anni in Europa ed alle precoci intuizioni inventive, fino al periodo trascorso negli Stati Uniti ed alla disputa che ebbe con Edison. Sono ricordati gli esperimenti a Colorado Springs sulla possibilità di trasmettere e di distribuire, senza alcun uso di cavi elettrici, grandi quantità di energia elettrica sulle grandi distanze.

Gli studi di Tesla sulle bassissime frequenze (onde ELF) evidenziarono la possibilità di alterare le correnti in alta atmosfera con enormi ed inquietanti possibilità per modificare il clima terrestre. Infine, Tesla intuì che in base a questa tecnologia era anche possibile, usando frequenze ELF, interagire sia con l’attività bioelettrica del cervello che con la naturale vibrazione delle molecole del corpo degli esseri viventi.

Studiando il comportamento delle onde a bassissima frequenza si rese conto che era possibile costruire un’arma elettromagnetica in grado di manipolare e controllare la mente. Un progetto del genere, noto come MK-Ultra è purtroppo attivo da diversi anni sia negli Stati Uniti che in Russia.

Esperimenti successivi vennero effettuati presso una imponente torre apposita, denominata Torre Wardenclyffe, alta quasi 60 metri e sormontata sulla sua cima da un elettrodo di rame di 35 metri di diametro.

Questa torre sperimentale fu concepita e costruita come sistema globale per le telecomunicazioni senza fili, ma era anche considerata da Tesla come un modo per dimostrare la distribuzione di potenza senza fili.

Anche il controverso progetto HAARP si basa sugli studi di Tesla. HAARP utilizza numerose antenne basate soprattutto in Alaska ed effettua esperimenti sulla ionosfera e sulle proprietà di risonanza della Terra. In particolare uno degli scopi specifici di HAARP è di testare metodi per creare una regione riscaldata di plasma nella ionosfera utilizzando il meccanismo fisico del ciclotrone elettronico artificiale, un processo ionizzante che può illuminare l’atmosfera.

Rufus Everett + Daniele Santini – Empty Talk Time

Empty Talk Time

Genre: Electronic, IDM

Mp3 Album Available on the Best Internet Retailers


Empty Talk Time

Non mi piace scrivere in merito alla musica che faccio, un po’ per pigrizia, ma anche perché credo che la musica debba parlare da sola, senza il filtro dell’interpretazione dell’artista.

Faccio un’eccezione, data la situazione contingente globale, ma soprattutto italiana.

Il titolo dell’album “Empty Talk Time” è stato ispirato da un video di Federico Cimaroli, a mio avviso un conferenziere e ricercatore spirituale che propone contenuti di grande spessore andando dritto al punto senza inutili retoriche.

“Empty Talk” è l’equivalente in inglese di “Aria Fritta”,  oppure facendo la traduzione letterale  significa discorso vuoto, senza contenuto. Una parte della popolazione ha ormai compreso che nei media mainstream si può dire tutto ed il contrario di tutto, facendo accettare comportamenti, giudizi e costumi sociali privi di qualsiasi logica. Il discorso cade sempre più in basso, ignorando la causa primaria ed analizzando invece dettagli privi di importanza.

Questo album, lo dico sinceramente, non è un capolavoro; troverete delle composizioni che sono state registrate tra maggio e luglio 2021 e che rispecchiano un senso crescente di angoscia dovuto al precipitare degli eventi. La parte ritmica è particolarmente curata grazie alla collaborazione con Rufus Everett. I precedenti lavori di Rufus Everett “Meaningless Music” e “More Meaningless Music” erano incentrati sulle destrutturazione musicale, cioè sulla perdita di significato nella musica, sia a livello di contenuti, sia a livello di composizione, un processo che sta avvenendo ormai da molti anni. Qui continuiamo volutamente nel  percorrere la strada già tracciata e quindi non troverete melodie, nè composizioni particolarmente complesse, ma solo un senso di attesa che cresce, a mano a mano che si prosegue con l’ascolto.

Daniele Santini

Agosto 2021.

Various Artists – Aggressive Ambient Collection 1.0

Genre: Ambient Music, Experimental Electronic

Mp3 Album Available on the Best Internet Retailers

Track List

  1. Compest – Geordnet
  2. Noise Workshop – Aggressive Ambient
  3. Brekekekexkoaxkoax – Dolokotoro
  4. Dark Ambient Orchestra – The Dark Side of the Room, Pt. 1
  5. Daniele Santini – Madame Doyle’s maid has been killed
  6. Compest – Aufbegehrend
  7. Delirio Sonoro – Esilio #5
  8. Mark O’Leary – Chaste Nymph

Various Artists – Best of Ambient Music 2020

Genre: Ambient Music

Mp3 Album Available on the Best Internet Retailers

Track List

  1. Dark Ambient Orchestra – Esgaroth (Excerpt)
  2. Christian Di Vito – Fleming Hill (Edit)
  3. Daniele Santini – Fourth Level (Edit)
  4. Delirio Sonoro, Christian Di Vito – Green House (CDV Mix)
  5. Compest – Wandelnd
  6. Christian Di Vito – STRFSH
  7. Conscientia Peccati – Meditation
  8. Lino Strangis – Neo-Futuristic Zen, Pt. 1
  9. Daniele Santini – Madame Doyle’s maid has been killed

Sequences and Structures Vol.3 – An Introduction to Contemporary Electronic Music

Front cover Sequences and structures

Genre: Experimental Electronic, Electronica, Ambient, Avantgarde

Featuring: Daniele Santini, Conscientia Peccati, Substak, Monoid, Mark O’Leary, Frequency Curtain, Lino Strangis, Dark Ambient Orchestra.

Mp3 Album Available on the Best Internet Retailers

The Best of Contemporary Electronic Music

THE BEST OF C1

Genre: Experimental Electronic, Electronica, Ambient, Avantgarde

Featuring: Mark O’Leary, Christian Di Vito, Daniele Santini, Brekekekexkoaxkoax, Model Russell, [p]v.

Mp3 Album Available on the Best Internet Retailers


 

Daniele Santini – The Seven Astral Levels Vol.3

front3

Genre: Trance, Ambient, Experimental Electronic.

Mp3 Album Available on the Best Internet Retailers

The Seven Astral Levels Vol.3

According to esoteric occult philosophy the astral world is a realm into which we pass at physical death and where we spend a period of time before moving on to a higher sphere. It is also believed to inhabit not just disembodied souls but also inhabitants of a non-human nature, such as the lower orders of the devas or angels, and nature-spirits or elementals (good and bad) such as fairies, which are just beyond the powers of human vision.

The Astral plain is a plane of existence and perception paralleling the physical plane. It can be accessed during our sleeping hours during out-of-body experiences. It is then when our spirit can travel into other dimensions where we can perceive the beings of that world. Unlike the material world, which is made up of atoms and molecules, the astral plane is a world of thoughts. Because of this it is not three-dimensional, it is an area that is all around and all encompassing. Objects can be viewed from all directions at the same time and emotions become visible and tangible, as are material objects on the earth plain.
The Astral Plane consisted of seven levels, each inhabited by an assortment of different beings. The astral plane is believed to be far more mutable than the physical and is said to be changed and altered simply by the power of thought. The astral plane is thought to have many entities and levels to it and operates at a much higher frequency than the physical plane that we inhabit.
The lower astral subplanes (traditionally the ones to be avoided) appear to be areas where negative emotion, thought, and fantasy-generated energies have been collecting for a very long time. These areas are home to negative manifestations of the darker side of the human mind and imagination. The fringes of these areas are not dangerous, but are decidedly unpleasant.

The very bad lower subplanes are dark, shadowy areas populated (more aptly polluted) with all kinds of demons, monsters, and nightmarish figures. The lowest of these dark areas could aptly be called hellish dimensional areas.

The series of these 7 albums attempts to describe the astral levels starting from the lowest up to the thinner one. The dark and obsessive music for the first three levels little by little becomes ethereal and pleasant.